Luoghi di interesse

Museo della Tecnologia di Speyer

Il Museo della Tecnologia di Speyer si trova vicino al centro di Speyer, presso l'aeroporto di Speyer. Dall'inizio degli anni '90, ha presentato un gran numero di costruzioni tecniche, alcune delle quali speciali, dalla costruzione di veicoli e aerei su una superficie di 25.000 metri quadrati e un'area esterna di 100.000 metri quadrati.
L'edificio principale, la Liller Halle, classificata, è stato costruito nel 1913 per la Compagnie Francaise Thomson-Houston (CFTH), la consociata francese della britannica Thomson-Houston (vedi anche: Thomson-Houston Electric Company), a Lesquin vicino a Lille. Durante la Prima Guerra Mondiale, l'intera sala fu smontata dalle truppe tedesche e trasportata a Spira nel 1915, dove servì come sala di produzione per la Pfalz-Flugzeugwerke. Nel 1913 fu fondata la Pfalz-Flugzeugwerke, che costruì una fabbrica di aerei nell'attuale sito del Technik-Museum e vi produsse aerei fino al 1918. Nel 1918, dopo aver perso la Prima Guerra Mondiale, le truppe francesi confiscarono la Pfalz-Flugzeugwerke e utilizzarono il sito come parco automobilistico militare fino al 1926. Le ultime truppe francesi lasciarono Spira nel 1930. Dal 1937 al 1945, il complesso servì gli specialisti tedeschi come officina di riparazione e revisione per gli aerei della Flugwerke Saarpfalz. Dopo la Seconda guerra mondiale, dal 1945 al 1984, le forze di occupazione francesi utilizzarono gli edifici come caserme e aggiunsero altri edifici. Le forze armate francesi hanno restituito la caserma Martin alla Confederazione il 30 dicembre 1986. Inizialmente si pensava di ospitarvi un centinaio di soldati della Guardia Federale di Frontiera. La recinzione di filo spinato sul lato sud risale a questo periodo. Dopo che questi piani furono respinti, la Liller Halle fu venduta nel 1990 e nel dicembre 1992 il sito di 18,5 ettari, con l'eccezione di 1,6 ettari dove si trovava una compagnia di autobus, ai proprietari dell'Auto- und Technik-Museum Sinsheim, che non potevano più espandersi a Sinsheim. Successivamente, prima la Liller Halle e poi il Wilhelmsbau sono stati ristrutturati e gli spazi aperti più ampi sono stati utilizzati per scopi museali. L'ex mensa della caserma funge da ristorante, mentre l'edificio degli ufficiali e l'infermeria sono stati trasformati in un albergo. Infine, a nord della Liller Halle sono stati aggiunti due cinema IMAX e una grande area d'ingresso.
Google Maps

Caricando la mappa, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di Google.
Scopri di più

Carica la mappa